VIVERE IN INGHILTERRA

Hai mai avuto il desiderio di andare a vivere in Inghilterra? L’Inghilterra, e in particolare la sua meravigliosa capitale, è una meta assai ambita da milioni di persone. Solo la città di Londra ospita circa 8 milioni e mezzo di abitanti provenienti da tutte le parti del mondo.

VIVERE IN INGHILTERRA: PRO E CONTRO

A Londra, e in generale in Inghilterra, il mercato del lavoro e la florida economia attirano ogni anno migliaia di persone in cerca di nuove e migliori opportunità. A differenza di quanto accade in Italia, la mentalità inglese non limita le occasioni di trovare lavoro anche a età avanzata. L’economia è dinamica e in crescita, pertanto l’Inghilterra offre la possibilità di trovare lavoro in tutti i settori non solo a giovani o neolaureati. Inoltre si tratta di una società meritocratica che premia la fatica e le competenze dei lavoratori offrendo possibilità di crescita professionale ed economica.

Un altro motivo, da non sottovalutare, che spinge ingenti masse a trasferirsi in Inghilterra è lo studio dell’inglese, lingua internazionale che ai giorni nostri è di fondamentale importanza conoscere. Quale luogo migliore per imparare l’inglese se non nella sua madrepatria?

Benché capiti spesso che gli stranieri, soprattutto italiani, facciano gruppetto tra loro, l’Inghilterra è una delle nazioni che attira il maggior numero di studenti desiderosi di apprendere la lingua più diffusa sul pianeta.

D’altro canto, però, il costo della vita in Inghilterra è nettamente superiore a quello di numerose città europee e non solo. Certo, il record è detenuto da Londra dove oramai i prezzi di affitti e trasporti sono saliti alle stelle. Seppur trovare lavoro in Inghilterra sia più semplice rispetto ad altri paesi, capita sovente che ci si trovi letteralmente a sopravvivere. Non sempre i salari sono adeguati al costo della vita e arrivare a fine mese richiede grossi sacrifici.

Ancora, trovare un appartamento nel quale vivere da soli è pressoché impossibile e la tendenza più diffusa è quella di condividere una casa con tante altre persone a costi esagerati. Se da un lato entrare in contatto con nazionalità e culture diverse è motivo di crescita, scambio e acculturazione, dall’altro può creare degli autentici problemi nella convivenza quotidiana.

NON SOLO LONDRA

Vivere in Inghilterra non significa esclusivamente vivere a Londra. Benché la più desiderata, Londra non è l’unica città inglese a ospitare i sognatori stranieri. Tra le città di maggiore attrazione troviamo Brighton, Bristol, Manchester, Liverpool, York, Leicester, Leeds. Perché l’Inghilterra non è solo Londra!

In queste città, meno cosmopolite, la vita è più accessibile perché più a misura d’uomo. Se stai pensando di andare a vivere in Inghilterra potresti tenere in considerazione queste e altre destinazioni sicuramente affascinanti e meritevoli, forse anche più indicate per imparare la lingua.

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST