Studiare nel Regno Unito

Se hai appena terminato gli studi scolastici o vuoi proseguire la carriera universitaria nel Regno Unito, siamo lieti di fornirti qualche informazione utile.

Studiare nel Regno Unito è un’ottima opportunità non solo per affinare il tuo inglese, ma anche poiché il sistema universitario inglese si distingue per serietà e qualità dei percorsi di formazione.

Inoltre, intraprendere un’esperienza all’estero è sempre una buona idea perché ti arricchisce e ti permette di conoscere nuove realtà che nella vita tornano sicuramente utili.

STUDIARE NEL REGNO UNITO: COSA DEVI SAPERE

Innanzitutto è bene precisare che, in linea di massima, chi studia in Inghilterra ha maggiori possibilità di trovare un impiego nel proprio settore al termine degli studi accademici. L’Inghilterra è attualmente uno dei paesi europei (consideriamolo ancora tale nonostante la Brexit) caratterizzato da un’economia stabile e florida. Per di più la cultura inglese, a differenza di quella italiana, si basa fondamentalmente sulla meritocrazia e premia le competenze, innate e acquisite, agevolando la crescita professionale.

Sino all’uscita ufficiale del Regno Unito dall’Unione Europea, prevista per il 29 marzo 2019, gli studenti stranieri hanno goduto e continueranno a godere degli stessi diritti e agevolazioni degli studenti inglesi. Parliamo di costi delle università, aiuti finanziari, requisiti di ammissione (eccetto la certificazione di conoscenza della lingua inglese) e graduatorie finali.

Costi

Le università del Regno Unito (Inghilterra, Galles, Scozia) hanno dei costi elevati dovuti alla qualità dei percorsi accademici. In Inghilterra e nel Galles la retta annuale per accedere all’università è di circa 9.000 sterline, mentre in Scozia è gratuita per gli studenti che risiedono nell’Unione Europea.

A tali costi devono essere aggiunti anche quelli legati alla vita quotidiana: alloggio, bollette, trasporti, alimentazione e, diciamocela tutta, qualche svago di tanto in tanto. La vita è cara e studiare nel Regno Unito richiede sacrifici, sia in termini di fatica, sia prettamente economici.

Aiuti finanziari

Se non hai la possibilità o i requisiti per usufruire di una borsa di studio, la maniera più diffusa per accedere alle università e studiare nel Regno Unito è quella di richiedere un finanziamento. Si tratta dello Student Loan, previsto dal Governo inglese, per una copertura del 100% dei costi inclusi quelli di vitto e alloggio.

Al termine della carriera universitaria, nel momento in cui si trova un impiego e si raggiunge una retribuzione annua di almeno 21.000 sterline lorde al beneficiario è richiesta una somma di circa 30 sterline al mese per la restituzione del finanziamento.

Requisiti di ammissione

I requisiti di ammissione alle università inglesi variano da istituzione a istituzione. Ciò che è richiesto da tutti gli atenei è l’aver completato almeno 13 anni di studi scolastici e il conseguimento del diploma.

Naturalmente i voti della carriera scolastica sono requisiti preferenziali, così come la lettera di presentazione ed eventualmente quella di referenze, esperienze lavorative e di volontariato pregresse.

Alcune facoltà prestigiose, come quelle di Oxford o Cambridge, richiedono lo svolgimento di un test d’ingresso per valutare conoscenze e competenze in entrata.

Certificazioni internazionali

Gli studenti stranieri che intendono studiare nel Regno Unito devono essere muniti di una certificazione di lingua inglese internazionale con attestazione del livello minimo B2 o C1. Solitamente le certificazioni più richieste sono l’IELTS (inglese accademico) e il TOEFL.

Siamo riusciti a chiarire i tuoi dubbi? Per qualsiasi ulteriore delucidazione ti consigliamo di visitare questa pagina.

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST