Scrivere una mail in inglese

Se finora abbiamo visto come scrivere una lettera in inglese, formale e informale, oggi approfondiamo le modalità di scrittura delle mail. Diciamocela tutta, ai giorni nostri scrivere lettere non è più tanto frequente quanto comunicare tramite la tecnologia multimediale, più veloce e pratica.

Ciò non vuol dire che anche le mail non rispettino delle regole, differenti a seconda del tipo di comunicazione e al destinatario. Naturalmente le e-mail informali, così come le lettere, sono le più semplici e meno impegnative da affrontare. Frasario colloquiale e amichevole, abbreviazioni, contrazioni, acronimi ed emoticon sono ben accetti, sempre facendo attenzione al grado di confidenza che si ha con l’interlocutore.

Più complicato risulta scrivere una mail in inglese di tipo formale: occhio al tono, agli errori di ortografia, alla costruzione delle frasi e al vocabolario.

Di fondamentale importanza è l’oggetto della mail: è la tua presentazione e deve riportare in modo chiaro e diretto il contenuto della comunicazione. Se l’oggetto non è attraente c’è il rischio che la mail venga cestinata all’istante!

Segue l’introduzione nella quale ti rivolgi al destinatario con formule precise in relazione al grado di confidenza:

– Dear John (quando si conosce il nome dell’interlocutore e il grado di confidenza è alto)

– Dear Mr / Mrs / Ms Smith (quando si conosce il cognome e il grado di confidenza è basso)

– Dear Sir / Madam (quando non si conosce il cognome e il grado di confidenza è basso)

– Dear Sirs (quando ci si rivolge a una società)

– To Whom It May Concern (A chi di competenza)

Dopo l’introduzione con il corpo della mail per il quale è bene rispettare delle regole semplici. Innanzitutto ricorda che lo stile anglofono non ha niente a che vedere con quello italiano! Gli inglesi prediligono un frasario breve e conciso, diretto e chiaro, senza fronzoli né pomposità. Nel corpo della mail in inglese devi sviluppare il contenuto partendo da una frase introduttiva, anch’essa chiara ed efficace, in coerenza con l’oggetto.

Alcuni esempi:

I am writing in connection with + oggetto della mail

I am writing with regard to + oggetto della mail

I am writing in reference to + oggetto della mail

Se la tua è una mail di risposta a una comunicazione precedente puoi iniziare come segue:

Thank you for your availability

– I am writing in reply to

– I am writing in response to 

Infine, se la mail ha un fine informativo puoi scrivere:

I am writing to let you know that

I regret to inform you that

– I am delighted to tell you that

Il corpo della mail dev’essere preferibilmente suddiviso in paragrafi con proposizioni brevi, connettori logici e punteggiatura adeguata.

Prima di passare ai saluti finali scrivi la conclusione, congedati e ringrazia il tuo interlocutore con formule quali:

– I look forward to hearing from you soon

– Thank you in advance

– For further information, please don’t hesitate to contact me

– Please let me know if you have any questions

– Thank you for your attention

If you need further information, please contact me

Al termine della mail scrivi i saluti:

Sincerely

Best Regards

Kind Regards

Yours faithfully

Scrivici una mail in inglese e metti in pratica i nostri consigli! 😉

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST