Parole italiane con un significato diverso in inglese

Qualche tempo fa abbiamo trattato gli italianismi presenti nella lingua inglese, specificando che tra questi ve ne sono alcuni che in inglese assumono un significato diverso da quello originario. In questo articolo vogliamo concentrare l’attenzione proprio su quelle parole italiane con un significato diverso in inglese, pur mantenendo la medesima ortografia.

Alcuni termini sono veri e propri false friends (vocaboli che per assonanza fonetica o somiglianza grafica inducono in errore perché sembra che abbiano lo stesso significato in italiano), ma altri si distinguono in quanto presentano un’ortografia identica ma assumono un significato completamente differente.

Tra gli esempi più evidenti di parole italiane con un significato diverso in inglese troviamo:

AGENDA: per gli inglesi l’agenda è sia un libriccino sul quale si appuntano gli impegni così come in italiano, sia la scaletta relativa al programma del giorno.

BIMBO: non si tratta di un bambino dolce o pestifero, bensì di una donna che in italiano definiremmo un po’ “oca” o “stupidella”.

CAMERA: con questo termine noi indichiamo un ambiente chiuso all’interno di un edificio o di un appartamento, mentre per gli inglesi la camera è la macchina fotografica. La traduzione del termine “camera” in inglese è “room”.

CONFETTI: i confetti inglesi sono i nostri “coriandoli”, quindi non hanno niente a che vedere con i dolci tipici delle cerimonie. Se ti viene voglia di qualcosa di dolce che stuzzichi il tuo palato non chiedere confetti, potresti trovarti ricoperto di migliaia di pallini colorati!

CURRICULUM: nonostante il termine sia di derivazione latina, quando noi italiani parliamo di curriculum ci riferiamo alla presentazione della nostra carriera accademica e professionale, per gli inglesi il curriculum è esclusivamente il percorso scolastico. Il termine inglese per indicare il curriculum vitae è “resume”.

FILM: se hai intenzione di andare al cinema per guardare un film e rilassarti, allora usa la parola “movie”. In inglese il “film” indica la vera e propria pellicola, il materiale sensibile usato in fotografia e cinematografia.

FLIPPER: in inglese non si tratta del famoso gioco che ci ha fatto divertire tanto da bambini e non solo, ma della pinna dei pesci. Se vuoi giocare col flipper assicurati che non ci siano squali nei paraggi!

Tieni a mente queste parole italiane con un significato diverso in inglese, potresti evitare degli spiacevoli fraintendimenti.

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST