Presidente degli Stati Uniti


Joe Biden è il nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America. Prima di essere eletto il 46° presidente, è stato a lungo membro del partito democratico e ha alle spalle una lunga carriera politica. Dopo essersi laureato presso la University of Delaware in scienze politiche, e in giurisprudenza alla Syracuse University Law School, inizia la sua carriera dapprima in uno studio legale e, successivamente, entra a far parte del Partito Democratico. É stato senatore del Delaware fino al 2009, quando inizia a ricoprire il ruolo di vicepresidente sotto la gestione di Barack Obama. Il 3 novembre 2020 batte Donald Trump alle elezioni presidenziali e diventa, a 78 anni, il Presidente degli Stati Uniti più anziano nella storia della nazione.

Joe Biden: 5 cose che forse non sai sul Presidente degli Stati Uniti

1. Politicamente un vincente

Biden ha sempre vinto le elezioni. È stato eletto a soli trent’anni al Senato degli Stati Uniti ed è stato tra i senatori più giovani nella storia del paese. Inoltre, è stato rieletto per ben sei volte consecutive. Candidato al ruolo di vicepresidente per due volte e alla presidenza nel 2020: non ha mai perso.

2. Giurisprudenza

L’attuale Presidente degli Stati Uniti ha studiato legge a Syracuse, ma ha dichiarato che studiare in quella facoltà era “la cosa più noiosa al mondo”.

3. La balbuzie e il film preferito

Biden è stato balbuziente per tutta la sua infanzia e non ha mai nascosto la sua lotta, che dura da sempre, con la balbuzie. Ha dichiarato, a tal proposito, che il suo film preferito è “Il discorso del re”, storia del re Giorgio VI d’Inghilterra che lavora duramente per gestire la sua balbuzie in occasione dei discorsi al popolo inglese.

4. Il primo cattolico alla Casa Bianca dopo Kennedy.

È stato il primo vicepresidente cattolico ed è attualmente il secondo Presidente degli Stati Uniti cattolico alla Casa Bianca. Il primo fu John Fitzgerald Kennedy.

5. La prima elezione al senato a 29 anni, contro ogni pronostico

Interessante la storia della sua prima candidatura al Senato: fu l’unico ad avere il coraggio di sfidare il senatore repubblicano di lunghissimo corso Caleb Boggs. Tutti erano sicuri di perdere, ma Biden, a soli 29 anni, si candidò senza avere i soldi per la campagna elettorale. I sondaggi lo davano in svantaggio, ma vinse grazie alle numerose iniziative organizzate nel Delaware e, soprattutto, grazie al suo carisma e alla sua capacità di attirare i più giovani. 

5 curiosità sulla vita privata del nuovo Presidente degli Stati Uniti

1.L’incidente

Dopo poche settimane dalla sua elezione al Senato, la sua famiglia ebbe un grave incidente stradale in cui persero la vita sua moglie Neilia e sua figlia di un anno. Si salvarono gli altri due figli, Beau e Hunter, pur feriti gravemente. Un episodio che cambiò radicalmente la sua vita e la sua personalità.

2. Vita da pendolare

Joe Biden ha un debole per i viaggi in treno, poiché ogni sera tornava a Delaware da Washington dai suoi figli. Divenne un grande sostenitore della costruzione di nuove tratte ferroviarie e, per questo, la stazione nel Delaware da cui partiva ogni giorno, Wilmington, gli è stata intitolata a seguito del suo viaggio numero 7.000.

3. Ha sposato un’insegnante di inglese di origine italiane

Biden conobbe nel 1975 la sua attuale moglie, Jill Tracy Jacobs, grazie a un appuntamento al buio organizzato da suo fratello. Il cognome Jacobs è stato anglicizzato e derivato da quello di Giacoppo. Infatti, suo nonno Gaetano Giacoppo, era originario di Gesso, una frazione del Comune siciliano di Messina.

Joe Biden, le chiese la mano per cinque volte prima di ottenere un sì. Nonostante sia la moglie del Presidente degli Stati Uniti, Jill Biden è la prima First Lady a continuare a esercitare la sua professione di insegnante, dopo essere stata la prima moglie di un vicepresidente in carica ad aver svolto un lavoro retribuito durante il mandato del marito. Insegna inglese nelle scuole superiori per tredici anni e ha tenuto dei corsi ad adolescenti con disabilità emotive in un ospedale psichiatrico.

4. I problemi di salute

Il Presidente degli Stati Uniti fu ricoverato d’urgenza nel 1988 a causa di un aneurisma. La situazione era molto grave, al punto tale che un sacerdote gli diede l’estrema unzione.

5. L’impegno per la questione femminile

Il Presidente degli Stati Uniti è anche tra i principali promotori del Violence Against Women Act del 1994, una legge che combatte i crimini e la violenza contro le donne.

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST