inglese lingua con più vocaboli

Sapevi che l’inglese è la lingua con più vocaboli?

L’inglese è spesso considerata una lingua molto semplice da imparare in quanto, rispetto ad altri idiomi, è caratterizzato da un approccio più incisivo e diretto che evita fronzoli e giri di parole. Questo è il motivo per il quale c’è una tendenza generale a pensare che si tratti di una lingua facile e scarna di vocaboli. Niente di più falso! La sua apparente semplicità nasconde insidie di difficile comprensione a chi non lo studia e non lo pratica con continuità.

L’inglese è ricco di frasi idiomatiche, modi di dire, slang e sfumature semantiche che la rendono una lingua dinamica, viva e in continuo aggiornamento. Accoglie influssi da diverse famiglie linguistiche dalle quali deriva: di origine germanica, ha subito l’influenza della lingua celtica e poi latina con mescolanza di termini francesi. Inoltre, è una lingua in costante evoluzione perché parlata correntemente da circa due miliardi di persone in tutto il mondo, e questo fa in modo che le influenze straniere facilitino il progressivo sviluppo di neologismi e prestiti lessicali che vengono poi adottati.

Differentemente da quanto si possa pensare, l’inglese è la lingua con più vocaboli: nel giugno del 2009 la quantità di termini inseriti nei dizionari ufficiali ha raggiunto il milione. Naturalmente non tutte le parole sono usate quotidianamente dall’intera popolazione, alcune fanno parte dell’inglese forbito e molte altre derivano dalle lingue degli immigrati e degli stranieri per i quali l’inglese non è la lingua madre. Nonostante ciò, l’inglese ha superato del doppio il cinese mandarino, seconda lingua con più vocaboli ma prima per numero di persone che la parlano.

A distanza di 8 anni dall’inserimento della milionesima parola nei dizionari ufficiali, restiamo in attesa di nuovi aggiornamenti 😉

Lo avresti mai immaginato? Diffida dalle apparenze!

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST