insegnare ingleseaibambini

Insegnare inglese ai bambini sin da quando sono piccoli è un processo fondamentale che certamente li aiuterà a familiarizzare con la lingua. Che tu sia un’insegnate o un genitore, conosci benissimo la fatica nel dover imparare una seconda lingua da adulto, con il rischio di ottenere risultati inferiori rispetto agli sforzi sostenuti. Insegnare inglese ai bambini è possibile sia che tu abbia una conoscenza dell’inglese elevata ma anche per chi è ad un livello base. Vediamo alcuni trucchi e consigli per insegnare inglese ai bambini a casa, attraverso passi piccoli e costanti.

Adottare un approccio congruo al nostro livello

Avere una migliore padronanza della lingua inglese offre maggiori possibilità di insegnare inglese ai bambini rispetto a chi ha un livello d’inglese scolastico. Questo però non deve assolutamente scoraggiare o spingere a rinunciare. Poniti obbiettivi realistici. Potranno essere d’aiuto sicuramente i libri in inglese con audiolibro, ascoltare canzoni con l’aiuto dei testi scritti, guardare film e DVD con i sottotitoli e tenere sempre a portata di mano un vocabolario.

Routine

Cerca di stabilire un momento preciso della settimana per insegnare inglese ai bambini, così da crearne un’abitudine. Cerca di essere il più divertente possibile e magari anteponi, all’inizio della lezione, una stessa canzone o motivetto, così da far capire che il vostro momento dell’inglese sta per iniziare.

Storie e racconti

Le storie ed i racconti rappresentano un modo per insegnare inglese ai bambini e divertirsi allo stesso tempo. Leggi storie illustrate più e più volte, così da approcciarvi a vocaboli e frasi nuove. Ricorda sempre di interagire con il bambino ponendo delle semplici domande: “Where is the dog?”. Ripetersi aiuterà sicuramente il bambino a riconoscere e familiarizzare con i nuovi termini.

Interessi e parole chiavi per insegnare inglese ai bambini

È importante utilizzare parole e frasi che siano il più possibile correlate con gli interessi dei vostri bambini. Magari potrà essere utile utilizzare parole chiavi in comune con la sua passione, ad esempio per i Lego o per Spiderman. Il divertimento è il requisito fondamentale per riuscire ad insegnare inglese ai bambini.

Tecnologia

Sia su mobile che su tablet sono disponibili numerose app che si dimostrano essere uno strumento coinvolgente e interattivo per studenti di qualsiasi età. Guardare ed ascoltare, in inglese, spezzoni di cartoni animati sui vostri device sarà un modo semplice e divertente per esporre i bambini ad un ambiente in cui si parla inglese. Ricordati di collegare l’utilizzo di app e cartoni animati a temi di interesse dei bambini, così da rafforzarne il coinvolgimento e l’entusiasmo.

In conclusione, vorremmo invitarti a porre la tua attenzione sul rischio di trasformarti nell’insegnante dei tuoi bambini. l pratici consigli che abbiamo appena visto, devono essere intesi come una guida per aiutare ad approcciarsi al mondo dell’inglese.

Per il futuro affidati sempre a professionisti del mestiere e capaci di abituarli da subito con il corretto approccio e la migliore pronuncia. Non è un caso se tutto il corpo docente IEC è madrelingua o bilingue. Visita il nostro sito per maggiori informazioni: https://lamiascuoladiinglese.com/

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST