Carnevale nel mondo

Il Carnevale è una festa celebrata in tutto il mondo ma usanze e caratteristiche variano di luogo in luogo.

Origini del Carnevale

Le origini del Carnevale sono molto antiche e risalgono ai riti pagani delle feste greche e romane, rispettivamente le Dionisie (in onore del dio Dioniso) e i  Saturnalia (in onore di Saturno), festeggiate in onore della fertilità della terra e dei defunti attraverso rituali di purificazione. Febbraio era il mese che segnava il passaggio dall’inverno alla primavera e si celebrava con danze, maschere, risate e allegria con lo scopo di sconfiggere la morte.

Nella tradizione Cattolica, il Carnevale si riferisce al periodo che precede la Quaresima: il termine sembra derivare dal latino “carnem levare” (astenersi dalla carne) e allude all’usanza religiosa di non  mangiare carne durante i quaranta giorni prima di Pasqua che iniziano col Mercoledì delle Ceneri, subito dopo il Martedì grasso.

Carnevale nel mondo

Il Carnevale è molto sentito in tantissime parti del mondo perché è un momento dell’anno in cui feste, sfilate, travestimenti, parate, burle e divertimento diventano protagonisti per alcuni giorni. La serietà cede il posto all’idiozia, coriandoli, stelle filanti, maschere e musica ci immergono in un mondo di fantasia lontano dalla realtà quotidiana.

Tra le più famose e rinomate feste di Carnevale nel mondo impossibile non citare quella di Rio de Janeiro (Brasile), Venezia e Viareggio (Italia), Tenerife (Isole Canarie), Nizza (Francia), New Orleans (Stati Uniti d’America), Cadice (Spagna), Trinidad e Tobago (Caraibi).

Usanze

Probabilmente il Carnevale più celebre del mondo è quello di Rio de Janeiro, dove migliaia di persone danzano a ritmo di samba agghindati con i travestimenti più trasgressivi. Quello di Venezia si distingue per le maschere raffinate e pompose, mentre la festa di Viareggio  per i carri maestosi dalla forte componente satirica e le gigantesche maschere in cartapesta. A Tenerife giorni di straordinaria follia sono caratterizzati da sfilate di Drag Queen che sfociano nell’elezione della regina del Carnevale.

Il Carnevale di Nizza si colora di carri adornati con migliaia di fiori che vengono lanciati al pubblico nella nota Battaglia dei Fiori. A New Orleans il Carnevale è noto col nome di Mardi Gras (Martedì grasso) e dura circa due settimane, quattordici giorni in cui le parate animano la città da mattina a tarda notte.

Cadice festeggia una delle feste più stravaganti in Europa: 10 giorni di festa in cui le strade della città si popolano di maschere, carri, musica e canzoni satiriche rivolte a politici e personaggi famosi. Infine, a Trinidad e Tobago primeggiano è uno dei più scenografici per le maschere e la grande frenesia che bastoni e tamburi accentuano in memoria della schiavitù sotto la dominazione francese.

E tu dove festeggerai il Carnevale e come ti travestirai?

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST