April fool's day

April fool’s day: la nascita e i migliori aneddoti in giro per il mondo

La ricorrenza dell’April fool’s day, pesce d’aprile, è una tradizione di tantissimi paesi in giro per il mondo. Tra questi, troviamo anche i paesi anglofoni. Difatti, il famoso aplomb londinese, popolo riconosciuto come serio e rigido, non impedisce agli inglesi di divertirsi e godersi a pieno l’April fool’s day. Proprio in Gran Bretagna è da secoli che si fanno scherzi in questa particolare giornata dell’anno. Esatto, lo scherzo è proprio il punto principale dell’April fool’s day. Un momento goliardico e divertente per cogliere di sorpresa amici e parenti e farsi insieme delle belle risate.
Vediamo come nasce il pesce d’aprile e poi divertiamoci insieme con gli scherzi tra i più famosi e simpatici in giro per il mondo

 

April fool’s day: come nasce questa ricorrenza

Nel continente europeo le prime ricorrenze attestate del April fool’s day risalgono al 1500. Francia e Germania furono le prime due nazioni a dare il via ai festeggiamenti in occasione dell’adozione del nuovo calendario. Per poi diffondersi in Inghilterra e in tutto il vecchio continente intorno al XVIII secolo.
La leggenda vuole che, il perché del pesce d’aprile è proprio il cambio di date e della relativa modifica per le festività natalizie. Pare che gli abitanti, contrari al cambio di data, o semplicemente per sbadataggine, continuassero a scambiarsi tra loro i regali anche dopo le feste tenute anticipatamente come da nuovo calendario. Alcuni cittadini francesi, divertiti da tutto ciò, decisero di donare pacchettini e regali, abbelliti con le classiche decorazioni da festa, ma contenenti all’interno esclusivamente un piccolo bigliettino con scritto poisson d’avril: pesce d’aprile. Spopola così in tutto il continente, e verso anche gli Stati Uniti, l’April fool’s day.

April fool’s day: le storie più divertenti

Abbiamo raccolto alcuni tra i più divertenti scherzi per il pesce d’aprile. Tra leggende, storie veramente accadute o semplici dicerie, le risate sono garantite. Sicuramente, scherzi per il pesce d’aprile del genere sono indimenticabili:

  • Il pesce d’aprile tra i pianeti
    Partiamo dalla famosa BBC. La radio 2 annunciò che la gravità del pianeta sarebbe diminuita grazie ad un particolare e speciale allineamento di pianeti. Lo scherzo di un astronomo burlone ebbe così tanto successo che, in occasione dell’April fool’s day del 1976, numerosi ascoltatori chiamarono la radio entusiasti degli effetti, affermando “Sembra di volare”. Naturalmente si trattava di un pesce d’aprile.
  • April foll’s day extraterrestre
    Il miliardario Branson, nel 1989 acquistò un pallone aerostatico che fece appositamente costruire a sembianza di un disco volante. Lo scherzo fu ben articolato. Fece salire a bordo anche un attore camuffato da ET e applicò al pallone delle luci stroboscopiche per farlo poi girare nel cielo. Alla fine, intervenne l’esercito e la polizia che, in occasione di questo pesce d’aprile, arrestò il miliardario.
  • Il vulcano
    Realizzato da uno sconosciuto in Sitka, in Alaska, questo pesce d’aprile fu strutturato e pensato per far sembrare il famoso vulcano pronto all’eruzione. Difatti, fu appiccato un falò in prossimità della vetta per simularne l’attività. Intervenne poi la Guardia Costiera che, raggiunto il cratere, trovò la scritta “Pesce d’aprile”.
  • Gli spaghetti
    Di nuovo la BBC, sempre attiva per l’April fool’s day. Il famoso emittente mandò in onda una sorta di video tutorial dove veniva spiegato come coltivare e produrre degli spaghetti, piantarli e farli maturare direttamente a casa. Bastava inserire uno spaghetto all’interno di una lattina e poi innaffiarlo. Naturalmente, la lattina doveva essere di pomodoro.

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST