Come affrontare un colloquio di lavoro in inglese

Prepararsi per un colloquio di lavoro è una buona abitudine per affrontarlo preparati e sicuri di se stessi. Durante un colloquio nella propria lingua madre, generalmente gli ostacoli principali sono rappresentati da emotività e nervosismo che possono causare qualche inconveniente. Diverso è quando si tratta di affrontare un colloquio di lavoro in inglese o in qualsiasi altra lingua straniera, perché oltre agli elementi di disturbo già citati si aggiunge la barriera linguistica di non poco conto.

Prima di tutto è bene ricordare che, solitamente, i colloqui di lavoro all’estero sono più oggettivi rispetto a quelli italiani. Infatti, per legge dovrebbe essere vietato chiedere al candidato informazioni strettamente personali quali orientamento sessuale, credo religioso, intenzione di avere o meno figli e così via, esattamente come avviene in Italia senza alcun ritegno né controllo.

Consigli utili per affrontare un colloquio di lavoro in inglese

Per affrontare un colloquio di lavoro in inglese è di fondamentale importanza prepararsi quanto più possibile in anticipo:

– reperire informazioni specifiche sull’azienda e sui servizi offerti;
– studiare le domande che solitamente vengono poste durante i colloqui e valutare eventuali domande specifiche del settore scelto;
– studiare il vocabolario proprio del settore lavorativo;
– preparare una breve presentazione personale e professionale di se stessi;
– evidenziare i propri punti di forza in relazione alla mansione richiesta e alle proprie doti personali;
– essere sicuri di se stessi ma senza apparire presuntuosi;
– presentarsi con un abbigliamento adeguato al tipo di lavoro.

Le domande più comuni

In linea di massima tutti i colloqui iniziano con una domanda generica sul candidato relativa alle sue esperienze accademiche e professionali pregresse, alle competenze acquisite e alle motivazioni che lo hanno spinto a candidarsi a quel posto di lavoro specifico. In questa fase è consigliabile dare risposte coerenti senza evadere dalla domanda, utilizzare frasi brevi e concise evitando troppi giri di parole che gli inglesi non amano affatto, mostrarsi sicuri di sé ma senza dare l’impressione di essere arroganti o presuntuosi. Ricorda, avere consapevolezza delle proprie abilità è segno di autostima e determinazione, ma spesso l’ostentazione delle tue qualità può essere travisata e nociva!

Un tranello che spesso viene teso al povero candidato riguarda la domanda inerente ai punti di debolezza o a situazioni negative precedentemente affrontate in campo lavorativo. Questa domanda non ha l’obiettivo di avvilire l’intervistato, bensì quello di capire se i punti di debolezza o le situazioni negative sono vissute come ostacoli insormontabili o come occasioni per migliorarsi e ottenere risultati positivi da un contesto sfavorevole.

È sempre consigliabile essere onesti, trovare il lato positivo in qualsiasi situazione e sottolineare il contributo che potresti apportare all’azienda.

Ecco di seguito alcune tra le più diffuse domande per affrontare un colloquio di lavoro in inglese al meglio:

Tell me/us about yourself (Parlami/ci di te)
Why do you want to work here? (Perché ti piacerebbe lavorare qui?)
Why did you apply for this job? (Perché hai fatto domanda per questo lavoro?)
Why do you want to find a new job? (Perché vuoi trovare un nuovo lavoro?)
Why should we hire you? (Perché dovremmo assumerti?)
What are your salary expectations? (Quali sono le tue aspettative salariali?)
Do you prefer working individually or with a team? (Preferisci lavorare individualmente o in team?)
What are your strengths? (Quali sono i tuoi punti di forza?)
What are your weaknesses? (Quali sono i tuoi punti di debolezza?)
How do you see you in five years from now? (Come ti vedi tra cinque anni?)

Un colloquio di lavoro prevede interazione tra l’intervistatore e l’intervistato, per questo motivo è preferibile che anche il candidato prepari delle domande finali che testimonino il suo interesse nell’ottenere il lavoro ed esprimano eventuali curiosità.

Ti senti pronto per affrontare un colloquio di lavoro in inglese? Segui questi utili consigli e ricorda, credi sempre in te tesso!

 

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST